Perché per mantenersi in forma è importante stimolare gli ormoni?

Stimolare gli ormoni è fondamentale per attivare il metabolismo. Per metterli in moto, bastano esercizi semplici ma costanti.

Le ultime ricerche non lasciano spazio a dubbi: per mantenersi in forma non basta trascorrere molte ore in palestra per bruciare calorie. Fondamentale è stimolare gli ormoni in grado di attivare il nostro metabolismo.

Cosa sono gli ormoni esattamente?

Gli ormoni (dal greco Hormao, “mettere in movimento”) sono sostanze prodotte nel nostro organismo dalle ghiandole endocrine (come ipotalamo e tiroide). Sono veri e propri messaggeri chimici che si spostano attraverso il flusso sanguigno per raggiungere con velocità e precisione le loro “cellule bersaglio”,  alle quali trasmettono determinate informazioni e dove innescano i processi metabolici.

Gli ormoni rivestono un’importanza vitale all’interno del nostro organismo.

Regolano il metabolismo, la frequenza cardiaca, la pressione sanguigna, l’indice glicemico, la temperatura corporea, il desiderio sessuale, il concepimento, la gravidanza e molte altre funzioni fondamentali dell’organismo.

In che modo l’attività fisica può stimolare gli ormoni?

La buona notizia è che la produzione di ormoni può essere stimolata con un’attività fisica leggera ma costante, dolce e alla portata di tutti. Questo tipo di attività è in grado di mettere in moto i cosiddetti “ormoni del benessere”, quelli che regolano il metabolismo, l’appetito, il buonumore, e ti aiutano a trasformare la massa grassa in massa magra.

Puoi stimolare gli ormoni di questo tipo con una camminata di 40 minuti a ritmo sostenuto tre volte alla settimana.

Oppure una serie di esercizi “dolci” praticati a giorni alterni. Questo tipo di attività stimolano, in particolare, la produzione di irisina, anche chiamata “ormone dell’esercizio”. L’irisina ti aiuta, quando è in circolo,  a convertire il grasso in massa magra, spingendoti a “bruciare” anche dopo la fine dell’allenamento.

L’attività fisica, anche se di bassa intensità ma costante, regola la secrezione di insulina e glucagone.

Da questi due ormoni dipende quanto e come circolano gli zuccheri nel sangue e quindi questo tipo di attività ti permette di utilizzare al meglio  gli zuccheri che introduci durante la giornata. Questi ormoni ti permettono di tenere a bada l’appetito. Stimolano, infatti, la produzione di leptina, che avvisa il tuo corpo quando sei sazio, e inibiscono la produzione di grelina, l’ormone della fame.

Se ti muovi regolarmente, infine, sale il livello di dopamina.

L’aumento nell’organismo di dopamina, detto anche “ormone del buonumore”  ti rende più motivato ed ti aiuta a non abbondonarti alla pigrizia.

Fonte:

Donna Moderna

Cristina Caramma

(Credits immagine: thehealthy.com/exercise/walking/walking-for-exercise/)

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here