Smart working e dolore al collo: quali rimedi?

6763

Sono molte le persone che oggi, a causa della pandemia, lavorano da casa. Questa condizione lavorativa può causare problemi alla cervicale. Parliamo della relazione tra smart working e dolore al collo.

Lo smart working è oggi una misura necessaria per contenere i contagi. Spesso, però, ci costringe a stare davanti al computer per diverse ore, senza quelle accortezze che sono state introdotte negli ultimi anni negli uffici, come le sedie ergonomiche. A casa, infatti, molti di noi si sono trovati a utilizzare mobili progettati per un altro utilizzo. Ciò può incidere negativamente sulla salute della cervicale. Scopriamo un po’ di più sulla relazione tra smart working e dolore al collo e cosa possiamo fare per stare meglio.

Perché lo smart working è pericoloso per la salute del collo?

Stare a lungo davanti al pc le dovute accortezze può creare un sovraccarico dei dischi intervertebrali cervicali, che sono gli “ammortizzatori” della colonna cervicale. Ciò può causare una contrattura muscolare, a volte dolorosa.

Si può avvertire dolore solamente quando si muove il collo, oppure anche in condizioni di riposo. Il dolore che si accentua durante il movimento, di solito indica la presenza di un problema ai dischi intervertebrali. Nel caso il dolore si manifesti anche a riposo, invece, di solito si tratta di un disturbo generato dalla contrattura muscolare, uno spasmo che si manifesta con un dolore sordo e costante.

Cosa possiamo fare per stare meglio?

Contro i dolori generati dallo spasmo muscolare, spesso gli antidolorifici non sono efficaci. Consigliati sono degli auto-massaggi alla zona interessata. Basta comprimere delicatamente la parte posteriore del collo.

Un altro esercizio utile è effettuare piccoli movimenti del collo, in alto e in basso, a destra e a sinistra. Questo esercizio consente di mantenere la colonna elastica e la muscolatura in movimento.

Infine, può essere d’aiuto mantenere il collo caldo, indossando sempre una sciarpa quando si esce e utilizzando a casa, quando serve, fonti di calore come i cerotti termici.

Smart working e dolore al collo: come possiamo fare prevenzione?

Ecco alcuni consigli per prevenire i problemi alla cervicale quando lavori davanti al pc:

  • tieni i piedi ben poggiati a terra e la schiena ben appoggiata allo schienale;
  • posiziona lo schermo alla stessa altezza degli occhi, in modo da evitare disturbi alla vista e rigidità nel tratto cervicale;
  • non tenere la tastiera troppo vicina al corpo, per evitare di dover alzare le spalle irrigidendo i muscoli;
  • appoggia polsi e gomiti al tavolo; puoi utilizzare anche dei cuscini ergonomici da posizionare vicino al mouse e alla tastiera (li trovi nei negozi di articoli ortopedici);
  • evita di stare a lungo nella stessa posizione: fai una pausa ogni 30 minuti. Alzati, fai qualche passo e allunga la schiena e i muscoli del collo.

Fonti:

Humanitas

Ok Salute e Benessere

Io Donna

Credits immagine: Freepik 

Cristina Caramma

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here