Sei sempre stanco? Le possibili cause e i rimedi

8671

Ti senti sempre stanco, hai difficoltà a concentrarti e perenne sonnolenza? Ecco le possibili cause e cosa puoi fare per stare meglio.

Una stanchezza cronica durante il giorno non solo rende davvero difficile svolgere le attività quotidiane, ma può compromettere anche le nostre relazioni sociali, già messe a dura prova dalla pandemia che stiamo vivendo. Stanchezza e sonnolenza diurna possono essere campanelli d’allarme del nostro organismo che potrebbero rivelare la presenza di altre patologie. Quindi, se ti senti sempre stanco durante il giorno e se questa condizione si sta protraendo da molto tempo, al di là di un periodo stressante o del cambio di stagione, è necessario che ne parli col tuo medico.

Sono sempre stanco: quali sono le cause?

Una condizione di perenne stanchezza spesso nasconde problematiche come depressione, stress o ansia. Infatti, uno stato depressivo o un disturbo d’ansia generalizzato possono causare un calo di energie e una tendenza a stancarsi in fretta. La stanchezza può essere provocata anche dall’assunzione di alcuni farmaci, come gli antistaminici e i tranquillanti.

Anche alcune patologie possono causare una stanchezza durante il giorno:

  • diabete: la stanchezza è uno dei sintomi caratteristici del diabete; altri sintomi possono essere un’aumentata frequenza ad andare in bagno, sete e perdita di peso;
  • ipotiroidismo: è una condizione nella quale la tiroide lavora poco, colpisce prevalentemente le donne, soprattutto con l’aumentare dell’età;
  • sindrome delle gambe senza riposo: questa sindrome si manifesta nel corso della notte con la necessità di muovere in continuazione le gambe, dolore, gambe che si muovono a scatti; ciò inficia il sonno notturno ed è motivo di stanchezza il giorno successivo;
  • sindrome delle apnee ostruttive del sonno: In Italia questa sindrome colpisce più di 4 milioni di persone. Si manifesta con apnee notturne che causano dei microrisvegli continui, i quali frammentano il riposo e non lo rendono efficace al fine del recuperare le energie che servono durante il giorno.

Sono sempre stanco: cosa posso fare?

Parlane con il tuo medico di fiducia, che ti potrebbe consigliare un check-up e delle analisi del sangue complete. Una volta individuata la causa, il medico valuterà i necessari cambiamenti da fare nello stile di vita o la terapia da seguire, che potrà includere anche la sospensione o la modifica dell’assunzione di certi farmaci.

L’importanza di dormire bene

Per combattere la stanchezza cronica è importante riposare bene durante la notte. Per farlo, puoi seguire accorgimenti:

  • spegni TV, PC e smartphone almeno mezz’ora prima di andare a dormire;
  • cerca di andare a dormire e di svegliarti sempre alla stessa ora;
  • evita le cene troppo pesanti e di cenare poco prima di andare a dormire;
  • nella tua camera da letto, mantieni una temperatura tra i 18 e i 19 gradi;
  • nel pomeriggio non assumere sostanze eccitanti, come tè verde e caffè.

Cristina Caramma

Fonte: Humanitas

Credits immagini: Pexels

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here