I controlli medici da non rimandare più (Parte 2)

1659

Proseguiamo con la carrellata dei controlli medici, rimandati durante l’emergenza Coronavirus, ma che ora è importante prenotare, perché fondamentali per valutare il nostro stato di salute e fare prevenzione.  

Tra i controlli medici da prenotare subito ci sono una visita ginecologica e senologica, un controllo dermatologico, un controllo oculistico e una visita dal dentista.

La visita ginecologica.

Se a causa dello stop dovuto al Covid-19 hai saltato il check-up annuale, è il momento di prenotare un controllo dal ginecologo. Lo specialista controllerà vulva, vagina ovaie e utero. Eseguirà pap test e un’ecografia transvaginale per escludere patologie come cistiti e fibromi. Controllerà, inoltre, il seno e la zona sotto le ascelle. Potrà suggerire esami per valutare irregolarità del ciclo e la funzionalità della tiroide. Se sei in menopausa, potrà prescriverti una MOC (Mineralometria Ossea Computerizzata).

La visita senologica.

Il controllo va programmato cercando di recuperare eventuali ritardi entro i prossimi 4-6 mesi. In questo spazio di tempo, infatti, la cellula può subire modificazioni che vanno diagnosticate. Anche le più giovani devono sottoporsi a controlli ed ecografia annualmente. Ricordiamo che il tumore del seno colpisce nel 20% dei casi pazienti tra i 30 e i 40 anni.

Non bisogna poi dimenticare l’importanza dell’autopalpazione. Se senti un nodulino e il centro unico prenotazioni ti fissa la mammografia o l’ecografia troppo avanti, chiedi al tuo medico di base la prescrizione con urgenza, che garantisce l’esame entro due settimane.

Tra i controlli medici da prenotare c’è la visita dermatologica.

Il Coronavirus ci ha fatto scoprire nuove malattie della pelle per i suoi effetti collaterali vascolari (microtrombi). Non sono infatti rari i pazienti che, in totale assenza di sintomi del virus, presentano lesioni e macchie su talloni, mani e cosce. Queste persone vanno visitata subito, anche perché potrebbero essere positive al Covid senza saperlo.

Fondamentale è la mappatura dei nei se stanno per scadere 6 mesi dall’ultimo controllo. Così come la verifica di angiomi, capillari, macchie cutanee e il controllo dell’acne.

Il controllo dal dentista.

Lo stress che abbiamo subito durante i mesi del lockdown ha scatenato in alcune persone il bruxismo. Nel caso, puoi fissare una visita in cui il dentista valuterà la necessità di ricorrere a un bite plane, un apparecchio da indossare di notte per evitare che le arcate sfreghino l’una contro l’altra, rovinando i denti.

Bisogna inoltre tornare ai controlli di routine, con visita e seduta di igiene. Importante anche la prevenzione orale per i più piccoli.

Prenota anche una visita oculistica.

Se sei sano e i tuoi problemi oculistici non sono acuti, puoi pianificare la visita entro qualche mese. Più urgente è il controllo per coloro che soffrono di glaucoma, per i diabetici scompensati, per gli anziani con la cataratta e i bambini con ambliopia e difetti di vista.

Fonte:

Starbene numero 18

(Credits immagine: Pexels)

Cristina Caramma

lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here